giovedì , 20 giugno 2019

C.R.Asti, area Alba-Cuneo: sciopero degli straordinari degli impiegati e delle prestazioni aggiuntive dei quadri direttivi

In 8 giornate dal 28/12/18 al 15/1/19

dicembre 18, 2018 8:00 am Leave a comment A+ / A-
Download PDF

SCIOPERO DEGLI STRAORDINARI DELLE AREE PROFESSIONALI E DELLE PRESTAZIONI AGGIUNTIVE DEI QUADRI DIRETTIVI 

A seguito della riorganizzazione degli organici dell’area territoriale Alba/Cuneo, che ha portato ad una riduzione effettiva di personale in 9 filiali, le OO.SS. Aziendali (TUTTE) hanno organizzato un’assemblea a Bra di tutto il personale dell’area il 5 ottobre 2018. In quella sede sono stati rilevati numerosi problemi ed inefficienze: nessuna condivisione della riorganizzazione, né con gli interessati, né con le organizzazioni sindacali; aumento di straordinari e aumento di prestazioni aggiuntive dei quadri; straordinari non autorizzati; part-time costretti allo straordinario; troppo elevato turn-over in alcune filiali; non considerazione della professionalità nel turn-over; difficoltà nella conoscenza della clientela dei colleghi in sostituzione; difficoltà di gestione nelle filiali hub dei colleghi in sostituzione; aumento dei rischi di errore; aumento dei tempi nella gestione della clientela; perdita di credibilità nei confronti della clientela; tempi troppo brevi per la fruizione della formazione online sulla finanza.

L’assemblea ha votato con 51 voti favorevoli, 0 contrari 2 astenuti per esperire con l’azienda un ultimo tentativo concertativo: se l’azienda non avesse accettato di rivedere (in tempi brevi!) e senza ulteriori atteggiamenti dilatori la riorganizzazione messa in atto, allora le OO.SS. avrebbero dichiarato lo SCIOPERO DEGLI STRAORDINARI DEGLI IMPIEGATI E DELLE PRESTAZIONI AGGIUNTIVE DEI QUADRI DELL’AREA ALBA-CUNEO.

Ad oltre 2 mesi dall’assemblea di Bra la Direzione Aziendale ha ignorato sostanzialmente le richieste di ripristino di personale nell’area; quindi la FISAC ha optato per dar corso alla decisione dei lavoratori. Dispiace registrare che le altre organizzazioni sindacali (Fabi, First Cisl, Uilca e infine anche l’Unisin) si siano accontentate della promessa di palliativi rappresentati da alcune soluzioni tecniche da adottare su alcune procedure (sospesi, FEA, antiriciclaggio, filiale online).

La Fisac Cgil – nel rispetto delle norme sul diritto di sciopero per i servizi pubblici essenziali – ha proclamato lo SCIOPERO DEGLI STRAORDINARI DEGLI IMPIEGATI E DELLE PRESTAZIONI AGGIUNTIVE DEI QUADRI DIRETTIVI, in 8 giornate:

Pertanto invitiamo tutto il personale dell’area Alba-Cuneo a rispettare in queste date il normale orario di lavoro:

08:15–13:30 e 14:25–16:40.

Ricordiamo anche ai/alle colleghi/e in part-time ad attenersi scrupolosamente al proprio orario, senza sforamenti.

Asti, 18 dicembre 2018            RSA FISAC CGIL C.R.ASTI

Download (PDF, 154KB)

C.R.Asti, area Alba-Cuneo: sciopero degli straordinari degli impiegati e delle prestazioni aggiuntive dei quadri direttivi Reviewed by on . SCIOPERO DEGLI STRAORDINARI DELLE AREE PROFESSIONALI E DELLE PRESTAZIONI AGGIUNTIVE DEI QUADRI DIRETTIVI  A seguito della riorganizzazione degli organici dell’a SCIOPERO DEGLI STRAORDINARI DELLE AREE PROFESSIONALI E DELLE PRESTAZIONI AGGIUNTIVE DEI QUADRI DIRETTIVI  A seguito della riorganizzazione degli organici dell’a Rating: 0
scroll to top